Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Franco Margola (1908 - 1992)
SUITE dC. 718
per flauto e pianoforte


€ 20,00


Preloader

Vincenzo Masoni (Firenze – sec. XVIII)                                                                                                                                                                                


VARIAZIONI sopra la cavatina “di tanti palpiti” nell’opera Tancredi di G. Rossini
per violino, viola e violoncello                                                                                               

 
PARTITURA E PARTI

 

Descrizione
Collana:Chamber Music, CHM.19
Curatore: Matteo Parisi
Rilegatura: spillatura
N. Catalogo: V. 569 M.
ISMN: 979-0-52015-568-7

 

Ben poche sono le notizie biografiche sul violinista Vincenzo Masoni, vissuto a Firenze nella prima metà del XIX secolo. Egli, allievo di Luigi Campanelli, ultimo discendente della scuola di Pietro Nardini e dunque di Giuseppe Tartini, fu molto apprezzato per le sue doti virtuosistiche fin dalla tenera età…

 

 

There are few biographical informations about the violinist Vincenzo Masoni, who lived in Florence in the first half of the 19th century. Pupil of Luigi Campanelli, the last descendant of the violin school of Pietro Nardini and therefore of Giuseppe Tartini, Masoni was appreciated for his virtuoso skills since an early age…