Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Giuseppe Gherardeschi (1759 - 1815)
OPERE PER ORGANO
Opera omnia - Vol. I


€ 35,00


Preloader

Giuseppe Gherardeschi (1791 - 1871)

OPERE PER ORGANO
Opera omnia – Vol. I

 

Collana: Organo, ORG.03
Curatore: Umberto Pineschi
Anno edizione: 2017
Rilegatura: spillatura
N. Catalogo:
 V. 445 M.
ISMN:
 979-0-52015-444-4


Sonate e Messe per organo

             Per Benedizione [I]          
           Per Benedizione [2]

           
Avanti il Tantum Ergo
          Per Offertorio [in re maggiore]
          Per Elevazione [in re maggiore]
          Per il Postcomunio [in re maggiore]
          Offertorio [in do maggiore]
          Elevazione [in do maggiore] 
          Postcomunio [in do maggiore]

Versetti a pieno e concertati in tutti i tuoni
Sonata per organo a guisa di banda militare che suona una marcia
Suonate da organo 1787

          Rondò
          
Postcomunio. Rondò
          Cantabile per il Traverso con Clarone nei bassi
          [Varianti per organi con manuale di 45 tasti invece di 47]

 

Giuseppe Gherardeschi, figlio di Domenico e di Umiltà Lazzerini, nacque a Pistoia il 3 novembre 1759. Fu battezzato il giorno dopo nel battistero della cattedrale di Pistoia, dove suo padre era maestro di cappella almeno dal 1775 e dove era stato organista dal 1755 al 1771. Giuseppe apprese i primi rudimenti dell’arte musicale dal padre stesso e dallo zio paterno Filippo Maria, allievo di Padre Martini a Bologna, maestro di cappella prima della cattedrale di Pistoia e poi della primaziale di Pisa. Questa preparazione fu completata a Napoli nel famoso “Conservatorio della Pietà detta de’ Turchini”, alla scuola del suo direttore Nicola Sala