Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Giusto Dacci (1840 -1915)
DIVERTIMENTO
sopra motivi dell’opera
Beatrice di Tenda del Maestro V. Bellini
per clarinetto e pianoforte


€ 28,00


Preloader

Giusto Dacci (1840 - 1915)

DIVERTIMENTO
sopra motivi dell’opera Beatrice di Tenda del Maestro V. Bellini
per clarinetto e pianoforte

Collana: Clarinetto, CL.03
Curatore: Gabriele Mendolicchio
Anno edizione: 2017
Rilegatura: spillatura
N. Catalogo:
V. 438 M.
ISMN:
979-0-52015-437-6

Giusto Severo Pertinace Dacci (Parma, 1. IX. 1840 – Parma, 5. IV. 1915) studiò, come alunno interno convittore alla Regia Scuola di Musica di Parma, pianoforte sotto la guida di Riccardo Gruntner (1834-1861) e composizione con Giovanni Rossi (1828-1886), diplomandosi nel 1860. Di ottima fattura, questo Divertimento/ per/ Clarinetto e Pianoforte/ sopra motivi dell’Opera/ Beatrice di Tenda/ del Maestro V. Bellini/ composto da/ G. Dacci/ e dal medesimo dedicato/ al suo amico/ Luciano Marchesini unisce in maniera equilibrata citazione ed invenzione; le due variazioni del clarinetto fanno da contrappeso all’esposizione delle belle arie belliniane…dalla prefazione