Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Ferdinando Giorgetti (1796 – 1867)
CONCERTO IN MI MINORE OP. 9
per flauto e orchestra

Preloader

Ferdinando Giorgetti (1796 - 1867)

CONCERTO IN MI MINORE OP. 9  
per flauto e orchestra

PARTITURA E PARTI

Collana: Solo di Concerto, SDC.05
Curatore: Claudio Paradiso
Anno edizione: 2014
Rilegatura: spillatura
N. Catalogo:
V. 341 M.
ISMN:
979-0-52015-340-9

Ferdinando Giorgetti (Firenze, 25.VI.1796 – ivi, 23.III.1867) fu importante figura di violinista e violoncellista, compositore, direttore d’orchestra, didatta e critico musicale dell’800 italiano. Iniziò a suonare il violino all’età di tre anni e a cinque intraprese studi regolari sotto la guida di Giovanni Francesco Giuliani. Le analogie con l’altro grande concerto per flauto italiano del periodo romantico, e cioè quello di Giuseppe Saverio Mercadante, sono veramente impressionanti. La forma tripartita, l’impiego di una grande orchestra sinfonica, la medesima tonalità di mi minore tanto amata dai romantici oltremontani, l’alternanza classica Tutti-Solo, il medesimo impiego tecnico ed espressivo del flauto, il finale tanto est-europeo (una Polacca da una parte, il Rondò russo dall’altra), ma soprattutto il climax drammatico-virtuosistico comune a entrambi i lavori, li rendono molto più che apparentati, piuttosto fratelli gemelli…dalla prefazione