Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Emiliano Giannetti
SULLE TRACCE DI DIONISO
Storia del teatro greco ad uso degli allievi dei Conservatori di Musica e dei Licei Musicali
LibrArte


€ 16,00


Preloader

Emiliano Giannetti

SULLE TRACCE DI DIONISO
Storia del teatro greco ad uso degli allievi dei Conservatori di Musica e dei Licei Musicali


Collana: LibrArte, L.06
Pagine: 100
Anno edizione: 2012
Rilegatura: brossatura
N. Catalogo:
V. 258 M.
ISMN:
979-0-52015-258-7

Il teatro ebbe origine in Atene tra il sesto ed il quinto secolo a. C. e visse il suo momento di massimo splendore nella città di Atene durante il quinto ed il quarto secolo con Eschilo, Sofocle ed Euripide.
Ma la perfezione delle opere di questi tre grandi fu il risultato di una lunga evoluzione e di una lenta presa di coscienza da parte dell’uomo. In quegli anni, infatti, come sostiene Karl Popper si attua il passaggio da una società tribale o “chiusa” ad una società democratica o “aperta”: l’uomo non si sente più pedina di un gioco impotente di fronte all’imperscrutabilità del fato, schiacciato dal capriccio degli dei, ma comincia volgere con occhio critico lo sguardo sul mondo che lo circonda, prende coscienza del fatto che le manifestazioni naturali rispondono a leggi che si possono studiare e prevedere, così come le leggi della vita sociale, lungi dall’essere assolute ed eterne, possono essere cambiate, migliorate e finalizzate a scopi ben precisi con il suo intervento, purché lo voglia; in definitiva, l’uomo prendendo coscienza del proprio potere diventa arbitro della sua vita… dalla prefazione