Questo sito utilizza i cookie che ci aiutano ad erogare servizi di qualità. Utilizzando i nostri servizi acconsenti all'uso dei cookie.

Emiliano Giannetti
BICINIA
raccolta di canti a due voci tratti dal repertorio rinascimentale italiano


€ 16,00


Preloader

Emiliano Giannetti 

BICINIA
raccolta di canti a due voci tratti dal repertorio rinascimentale italiano

Collana: Didattica, D.02
Pagine: 48
Anno edizione: 2012
Rilegatura: spillatura
N. Catalogo:
V. 264 M.
ISMN:
979-0-52015-263-1

 

l’espressione Bicinium, usata per la prima volta nel 1540 ma affermatasi soprattutto grazie ad Henricus Glareanus che lo utilizza nel suo Dodecachordon (1547), si indicava una composizione a due voci, sia strumentale che vocale, concepita per uso didattico. Le due parti, di livello tecnico equivalente, erano pertanto destinate a due studenti. In tutto il Cinquecento compositori, italiani e stranieri, si dedicarono a questo repertorio pubblicando raccolte che riscossero un grande successo editoriale.La bontà didattica di questo repertorio è confermata da Adriano Banchieri che nella sua Cartella musicale (Venezia, 1613) scriveva: «che questi brevi esempi servino per picciol raggio al molto lume, che comprendere potrete in spartendo gli duo di Gioseffo Zarlino, Orlando di Lasso, Ian Gero, Lupacchino, il Metallo, et altri delli quali non mi sovviene»… dalla prefazione